CHI è IL SENOLOGO, COS’è UNA VISITA SENOLOGICA e QUANDO FARLA

“Dottore, io fortunatamente non ho nessun problema al seno, quindi non ho mai fatto una visita senologica”. 

Nella mia vita lavorativa ho sentito spesso ripetermi questa frase. Nulla di più sbagliato. 

Ogni donna in età adulta, a maggior ragione se in perfetta salute, dovrebbe scegliere un proprio senologo e controllarsi periodicamente. 

Cerchiamo insieme di capire il perché.  

Una visita senologica è una visita medica necessaria per valutare lo “stato di salute” della mammella e spesso si ritiene, erroneamente, che la visita senologica sia un esame riservato alle donne che hanno “un problema” al seno.  

Grazie ai programmi di screening con indagini sempre più avanzate prescritte in maniera mirata durante una semplice visita senologica, oggi la donna può individuare patologie mammarie quando sono ancora in uno stato iniziale e facilmente curabile anche se non hanno manifestato alcun sintomo.

 

MA CHI è IL SENOLOGO? 

Il Senologo è un medico specializzato nella diagnosi e nel trattamento delle patologie mammarie. 

La Senologia è una disciplina medica piuttosto nuova e la sua nascita si è resa necessaria con l’aumentare del numero di diagnosi di tumore della mammella (più di 50.000 l’anno solo in Italia) che ha richiesto di creare una unica figura di riferimento che potesse seguire la donna dalla diagnosi alla guarigione. 

Ad oggi in Italia non esiste ancora una specializzazione medica che possa formare dei professionisti esclusivamente dedicati alla Senologia. Spesso la figura indicata come Senologo è un chirurgo che si sia dedicato esclusivamente al trattamento della patologia mammaria, ma ci sono esempi di Radiologi Senologi o anche di Oncologi Senologi che possono ricoprire questo ruolo effettuando visite senologiche.

 

MA COME SI SVOLGE UNA VISITA SENOLOGICA ?

La visita senologica inizia con la anamnesi, cioè la raccolta della storia clinica della paziente mediante alcune semplici domande che consentano di individuare fattori di rischio per lo sviluppo di patologie mammarie. 

Segue la palpazione, un esame delicato in cui il Senologo “studia” con le dita la mammella alla ricerca di anomalie strutturali del seno, nodulari sospette o linfonodi ascellari palpabili. 

In ultimo si stabilisce l'iter diagnostico da seguire per una corretta prevenzione "fatta su misura" su ogni singola paziente che in genere praticherà esami radiologici come la mammografia di screening e, laddove di età inferiore ai 40 anni, l’ecografia mammaria e dei cavi ascellari.

QUANDO FARE UNA VISITA SENOLOGICA ?

Non c'è una età ben precisa in cui iniziare a controllare il proprio seno.  I tumori della mammella in più del 90% dei casi insorgono oltre i 40 anni, ma purtroppo questa non è una regola fissa. 

A partire dai 40 anni è fortemente consigliato effettuare controlli annuali e regolari con la mammografia e la visita senologica. . 

E per le donne al di sotto dei 40 anni? 

Il mio consiglio è quello di imparare a conoscere il proprio seno in età giovane, già dai 30 anni, rivolgendosi ad un Senologo non solo quando c'è "qualcosa che non va". 

La visita senologica, così come per la visita ginecologica, dovrebbe rientrare nella routine della vita di ogni donna e va assolutamente effettuata in caso di comparsa di dolore, nodularità, secrezioni dai capezzoli ed alterazioni della cute del seno o di altre anomalie della mammella. 

In base all'età e ai fattori di rischio personali della donna, il Senologo stabilirà un programma personalizzato di controlli senologici od eventuali approfondimenti diagnostici per un corretto iter di prevenzione. 

Curriculum Vitae

Nato a Napoli il 3 Dicembre 1985

Laureato il 22 Luglio 2010 in Medicina e Chirurgia all'Università Federico II di Napoli con votazione di 110/110 e lode.

Specializzato il 7 Luglio 2017 in Chirurgia Generale all'Università Federico II di Napoli con votazione di 50 / 50 e lode con tesi sperimentale dal titolo "Dalla chirurgia oncoplastica alle mastectomie conservative con ricostruzione: l’esperienza di un singolo centro".

Chirurgo Senologo con contratto a tempo indeterminato in UO di Senologia Chirurgica e Ricostruttiva presso il Policlinico di Abano Terme - Padova - Direttore Dott. Stefano Martella. 

Esperienze lavorative pregresse

UO Chirurgia Ricostruttiva - Ospedale San Raffaele - Milano - Direttore Dott. Stefano Martella.

UOS Senologia - Ospedale Evangelico Betania - Napoli - Direttore Dott. Gennaro Guerra

UO Senologia - Ospedale Santa Maria delle Grazie - Pozzuoli - Direttore Dott. Guido Coco 

UO Chirurgia Plastica - Casa di Cura Villa dei Fiori - Acerra - Direttore Dott. Feliciano Ciccarelli

Chirurgia d'Urgenza, Trauma Center e Pronto Soccorso dell'AORN Antonio Cardarelli - Napoli - Direttore Dott. Maurizio Castriconi.

Teaching Tutor in  Missione Umanitaria in Palestina (Betlemme, Jericho, Jenin, Nablus,  Gerusalemme) - Direttore Dott. Mario Meinero